1. Un approccio trasversale

Il nostro metodo ci permette di garantire una coerenza funzionale e di immagine all'interno dei vari ambiti del progetto, offrendo così ai nostri clienti una risposta completa ed efficace alle loro esigenze. 

Il progetto per ING Milano e Monza è un perfetto esempio per raccontarci, poichè ci ha permesso di misurare le nostre capacità in differenti settori progettuali, al fine di ottenere un risultato complessivamente riconducibile ai valori e all’identità dell'azienda.

 
1/1

2. L'esperienza degli utenti

Il compito di O.I.L. è stato quello di analizzare l’usabilità del sito da parte di tutti gli utenti, dagli impiegati ai direttori, dai consulenti alla clientela. Il valore aggiunto a questo progetto è stato proprio creare un’armoniosa convivenza di questi diversi soggetti

nello stesso spazio, comunicando la diversità delle aree, ma mantenendo una coerenza stilistica che marcasse l’identità aziendale di ING.

1/3

3. Il design delle filiali

Nel complesso le filiale risultano moderne, dinamiche e ordinate, grazie agli stratagemmi grafici e stilistici adottati dallo studio per definire gli spazi e personalizzarli in maniera efficace in base all’uso.

Osservando le differenti parti del progetto emergono la coerenza stilistica e l'attenzione posta nei dettagli che caratterizzano le filiali ING.

1/2
 

4. Il prodotto come dettaglio

A volte, per progettare nei minimi dettagli, non basta affidarsi a complementi d’arredo esistenti, ma si ha la necessità di crearne di nuovi, per innovare e dare valore agli spazi.

A tal proposito nella filiale sono stati utilizzati i pouf della collezione JUMP, disegnati dallo stesso O.I.L per conto dell’azienda Estel, leader nell’ambito dell’office furniture.

5. La serie JUMP per Estel

La serie JUMP, disegnata nel 2018, è stata messa a catalogo da Estel da subito, in quanto copriva un nuovo settore per l’arredo degli uffici, più informale e adatto alle aree comuni.

Il pouf è stato adattato ed inserito anche in altri progetti, un esempio sono gli uffici RCI Banque di GaS Studio a Roma.

1/1
 

6. Identità e immagine

Ultimato il progetto, l’ultimo step è stato quello di riordinare ciò che era stato definito per la filiale, ovvero l’intero apparato di brand identity e scelte grafiche,

per poterlo replicare in altre sedi e mantenere così una prolungata coerenza e riconoscibilità aziendale.

1/3

7. Guidebook 

Il guidebook, anch’esso oggetto stesso di impaginazione grafica, è stato uno strumento fondamentale per raccogliere e approfondire tutti gli aspetti iconografici e comunicativi che,

a monte, sono stati definiti per la caratterizzazione degli spazi delle filiali realizzate da noi e per quelle future.

1/1

O.I.L Design Lab 2020

info@oildesign.net - Tel. +41 76 483 54 28

  • Instagram
  • Pinterest